Scuola, calendario del rientro in classe regione per regione

Venerdì 15 Gennaio 2021
Scuola, calendario del rientro in classe regione per regione

Il ritorno in classe è fissato per lunedì 18. Ma non per tutti gli studenti: il Dpcm infatti non è riuscito ad unificare la data di ritorno tra i banchi di scuola in tutta Italia. 

Le singole Regioni, come accade da mesi ormai, proseguono ognuna per conto proprio. E così gli unici studenti che possono tornare in classe da lunedì sono quelli del Lazio, del Piemonte, dell'Emilia Romagna e del Molise.

Secondo quanto previsto dalle ordinanze regionali, sarebbero potuti tornare in presenza al 50% anche i ragazzi della Lombardia, ma la Regione è diventata zona rossa quindi le scuole superiori restano a distanza al 100% insieme alle classi seconde e terze delle scuole medie.

Sono “rosse” la Lombardia, la Sicilia e la provincia di Bolzano.

Come si rientra

Secondo il Dpcm, in vigore da domani, le scuole secondarie di secondo grado dovranno adottare forme flessibili nell’organizzazione della didattica in modo che, dal lunedì, sia garantita la presenza almeno al 50% e fino ad un massimo del 75% della popolazione studentesca.

Fatte salve le diverse disposizioni individuate da singole Regioni.

Calendario scolastico e zone a rischio

Per le famiglie sta diventando un incubo seguire l'evoluzione del calendario della scuola italiana, ormai impazzito. Non basta infatti seguire il colore della propria regione per capire quando le scuole torneranno in presenza, è necessario tenere d'occhio anche le decisioni delle singole Regioni.

Divisione per zone di rischio

Zone rosse: Lombardia, Sicilia e provincia di Bolzano, le lezioni restano in presenza solo nella scuola dell'infanzia, alle elementari e in prima media. Le superiori sono in dad al 100%.

Zone arancioni: Abruzzo, Calabria, Emilia, Friuli, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria, Val d'Aosta e Veneto

Zone gialle: Basilicata, Campania, Molise, Provincia di Trento, Sardegna e Toscana

 

Divisione per Regione, rientro in presenza al 50% delle superiori

18 gennaio: Lazio, Piemonte, Emilia Romagna, Puglia e Molise

25 gennaio: Liguria, Umbria

1 febbraio: Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Veneto

Video

 

Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio, 09:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA