Maturità, cambia anche l'orale
e torna l'Educazione civica

di Lorena Loiacono

5
  • 513
Cittadinanza e Costituzione, alternanza scuola-lavoro e analisi del testo, sparisce invece la tesina: sono queste le novità principali introdotte nella prova orale del prossimo esame di maturità. E sono loro che stanno togliendo il sonno a mezzo milione di studenti che, nel mese di giugno, sosteranno l'esame di Stato. La maturità infatti cambia volto e in questi giorni sale l'attesa per le novità che riguarderanno il colloquio: la tesina finisce nel cassetto e trovano spazio, invece, argomenti mai trattati prima, o quasi, alla maturità.

Nelle scuole superiori, infatti, la Costituzione non ha trovato mai un ruolo preciso. Si tratta infatti di un argomento previsto da 10 anni circa, dall'allora ministro Gelmini, che dovrebbe far parte del corso di studi di ogni ragazzo. Ma che, ad oggi, difficilmente trova spazio sui libri di testo o nei progetti scolastici. Un problema che riguarda gli oltre 500mila studenti che frequentano l'ultimo anno delle scuole superiori e che, ora, si preparano ad affrontare la nuova maturità, riformata da uno dei decreti attuativi della legge della Buona Scuola. Il ministero dell'istruzione ha già spiegato le novità che riguarderanno la prima prova scritta, mentre sale l'attesa per i dettagli che interessano la prova orale. Innanzitutto, come già annunciato dal ministro Bussetti, la tesina non ci sarà e il colloquio partirà probabilmente da un argomento a piacere per poi approfondire temi che riguardano sia le materie scolastiche, su domande dei commissari, sia le esperienze dello studente, compresa l'alternanza scuola lavoro. Ma non solo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 18 Novembre 2018, 09:00 - Ultimo aggiornamento: 18-11-2018 15:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-11-19 11:39:07
cambia nel senso che viene abolito??? oppure basta rispondere a vanvera??? come d'altronde fa questo governo dalle mille idee bislacche!!!!!!!!
2018-11-18 14:16:01
Oramai promuovo chiunque il livello dell’istruzione in Italia della scuola secondaria è davvero sceso ai minimo.
2018-11-18 12:09:14
il Governo in realtà ancora non ha fatto niente di concreto, ma con le sole parole sta procurando danni enormi al Paese. Certo, bisogna essere bravi anche in questo....Prima ha danneggiato la Borsa, poi ha fatto alzare lo spread, poi ha fatto aumentare il numero dei disoccupati, ha bloccato le vaccinazioni, il business, soldi, investimenti ecc... Ed ora mette mano alla Scuola! Basta la parola! Così diceva un vecchio slogan del dopoguerra, che mi pare rivolgesse un preciso invito ad usare un tipo di purgante....Ed il purgante (olio di ricino), guarda caso, era il prodotto più utilizzato in epoca fascista....
2018-11-18 09:20:56
Ah, sì? E se trapelano ancora le novità, a quando la circolare, perché le Scuole si organizzino? Certo, che ad anno scolastico inoltrato, queste "novità dirompenti" che arrivano a singhiozzo fanno ridere o irritare, a seconda che si sia o no, studenti all'ultimo anno, docenti o familiari. Le modifiche all'esame di maturità non sono medaglie che si appuntano sulla giacca del ministro di turno. Dall'altra parte ci sono persone, che vengono continuamente scombussolati da novità o pseudo tali. Sarebbe stato il caso che Bussetti quest'anno avesse lasciato le cose immutate, per preparare in tempo, per il prossimo, il "suo" esame ideale. Esame targato Bussetti. Sfugge a molti che nelle Scuole si programma all'inizio di settembre l'attività annuale.
2018-11-18 13:18:44
Mi rispondo da sola per annotare un errore di concordanza: ......persone , che vengono scombussolate.......

QUICKMAP