Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

NauticinBlu, la sostenibilità ambientale si insegna a scuola con Marevivo

Mercoledì 4 Maggio 2022 di Emanuela Sorrentino
NauticinBlu, la sostenibilità ambientale si insegna a scuola con Marevivo

Con il progetto "NauticinBlu" di Marevivo le ragazze e i ragazzi delle classi 3A e 3B Capitani e 3M Costruttori del mezzo dell'Istituto Nautico Duca degli Abruzzi di Bagnoli sono stati impegnati sia in attività indoor che outdoor con lezioni in aula tenute da docenti ed esperti sul tema della sostenibilità e uscite didattiche sul territorio.

In particolare, studenti e studentesse hanno assistito a una lezione sul tema della biodiversità tenuta dal professor Ferdinando Boero, Vicepresidente di Marevivo e docente presso l’Università di Napoli Federico II, poi sono stati coinvolti in una visita all’Acquario e al Museo "Anton Dohnr". 

Una terza importante lezione in classe ha visto gli interventi della dottoressa Carmela Guidone di Punta Campanella, dell’ingegner Emanuele della Ragione e dell’ingegnere Elena Visone in rappresentanza di Grimaldi Group e la presenza di operatori ambientali esperti di Marevivo.

A conclusione delle attività, i ragazzi visiteranno domani giovedì 5 maggio il Turtle Point di Bagnoli, primo centro in Italia per la riabilitazione delle tartarughe marine e punto di riferimento di tutti i centri di soccorso dell'area mediterranea. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche