Scuola, crollano gli alunni nel Sud
ed è boom di cattedre vuote

ARTICOLI CORRELATI
di Gianluca Sollazzo

  • 77
Meno alunni in classe e più supplenti. Suona la campanella di inizio anno scolastico ma ci vorrà almeno un mese per avere tutte le cattedre coperte. Complice il record di 200mila supplenze da assegnare che pioveranno sulle scuole da nord a sud. Una delle prime grane per il neoministro Lorenzo Fioramonti. Ieri ritorno in classe per gli allievi del Piemonte, in Campania si riprende domani, poi via via in tutte le altre regioni, fino alla Puglia il 18 settembre. La campanella di inizio lezione non suonerà per 69.256 alunni. Tanti sono i ragazzi in meno nelle scuole di ogni ordine e grado rispetto all'anno scorso.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 10 Settembre 2019, 12:00 - Ultimo aggiornamento: 10-09-2019 16:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP