Università, Manfredi: «In Italia ancora pochi laureati, ecco il piano per competere in Ue»

Venerdì 14 Agosto 2020 di Nando Santonastaso
Università, Manfredi: «In Italia ancora pochi laureati, ecco il piano per competere in Ue»

Equità e competenza, dice Gaetano Manfredi, ministro dell'Università e della Ricerca scientifica, saranno le due parole chiave dell'Italia post epidemia. Un Paese, spiega, che dalla formazione alla ricerca ha assoluto bisogno di mettersi al passo con l'Europa a partire dal numero dei laureati, dal loro inserimento nel mondo del lavoro, dal livello di conoscenze nel campo dell'innovazione. Sono, non a caso, gli obiettivi della proposta che il...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 08:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA