Cardinale tedesco ammette il rischio di uno scisma, si riaffaccia il fantasma di Lutero

Giovedì 17 Settembre 2020 di Franca Giansoldati
Cardinale tedesco ammette il rischio di uno scisma, si riaffaccia il fantasma di Lutero

Città del Vaticano - Torna ad affacciarsi lo spettro di uno scisma in Germania. I rischi sono evidenti e ormai nessune vuole minimizzare. Il cardinale Rainer Maria Woelki ha avvertito che il progetto di riforma del cammino sinodale - intrapreso dai vescovi per avvicinare in due anni la Chiesa alla gente - potrebbe addirittura portare a una «chiesa nazionale tedesca». L'equivalente di una specie di scisma.  
 
L'arcivescovo di Colonia ne ha parlato apertamente all'agenzia di stampa KNA: «Il risultato peggiore sarebbe se il cammino sinodale portasse a uno scisma e fuori dalla comunione con la Chiesa universale. Sarebbe la cosa peggiore se qui si creasse qualcosa di simile a una chiesa nazionale tedesca». Una eventualità che ormai nemmeno Woelki minimizza.
 
Preti sposati, il divieto del Papa dopo lo scontro con Ratzinger
 

L'intervento del porporato


Woelki tuttavia ha elogiato la libertà con la quale cinque conferenze regionali hanno affrontato il dibattito interno che include anche temi tabù per Roma, come per esempio l'abolizione del celibato, il sacerdozio femminile, la trasparenza nella gestione degli abusi, una rivalutazione economica dei risarcimenti alle vittime, finora considerati in alcune zone troppo basse. 
 
Il cardinale tuttavia ha esortato con forza i partecipanti ad evitare di creare «speranze irrealizzabili» per quanto riguarda l'ordinazione delle donne sacerdoti. «Questo causerebbe frustrazione, ha detto, perché la questione è stata decisa da Papa Giovanni Paolo II. Non possiamo trattare la questione come se fosse aperta. In tal caso la discussione si svolgerebbe al di fuori dell'insegnamento della Chiesa».
 
A suo parere l'obiettivo di ogni riforma della Chiesa deve essere quello di andare verso Cristo e il suo messaggio. E a tal proposito ha spiegato che tanti cattolici tedeschi oggi non sanno «più che cos'è un sacramento, che cos'è la struttura sacramentale della chiesa».

Ultimo aggiornamento: 21:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA