Papa Francesco chiede di aiutare i profughi di Lesbo dopo i roghi del campo di Moria

Domenica 13 Settembre 2020
Papa Francesco chiede di aiutare i profughi di Lesbo dopo i roghi del campo di Moria

Città del Vaticano - Gli incendi devastanti all'isola di Lesbo, in Grecia, sono all'origine dell'appello del Papa per aiutare migliaia di profughi. Dopo l'Angelus ha chiesto alla comunità internazionale aiuto e solidarità. «E' sempre vivo in me il ricordo della visita compiuta là e dell’appello lanciato assieme al patriarca ecumenico Bartolomeo e all’arcivescovo Hieronymus da Atene ad assicurare un’accoglienza umana e dignitosa a donne e uomini migranti, ai profughi, a chi cerca asilo in Europa. Esprimo solidarietà e vicinanza a tutte le vittime di queste drammatiche vicende». Il più grande campo profughi d’Europa è ormai ridotto a una landa incenerina, desolata e fumante. Fino a qualche giorno fa le baracche e le tende erano il rifugio di 12.500 persone a fronte di una capienza di 2.700. Per Moria si è aperto il problema della ricollocazione dei migranti. 

Ultimo aggiornamento: 16:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA