Voli papali insostenibili per tv e giornali latinoamericani, costi esagerati e fioccano le lamentele

di Franca Giansoldati

3
  • 53
Città del Vaticano - I viaggi internazionali del Papa si fanno sempre più costosi e insostenibili per le testate internazionali. I costi proibitivi imposti dall'Alitalia alla Santa Sede (circa 5 mila euro per il solo volo) stanno costringendo tante televisioni e giornali anche prestigiosi a rinunciare a coprire l'evento. Stavolta la trasferta in Mozambico, Madagascar e Mauritius per la prima volta non verrà seguita da nessuna testata latinoamericana e per la prima volta anche la catena tv messicana Televisa non ha mandato la corrispondente Valentina Alazraki, una assenza che è stata rilevata anche dal Papa in volo. 

Il Papa in Africa: i suoi problemi sono legati a quelli dell'Europa
Il problema è stato sollevato anche dal sito para-vaticano Il Sismografo che ha conteggiato quanti sono i viaggi papali nell'epoca contemporanea, a partire da quello di Paolo VI nel 1964 in Terra Santa, in tutto 168, incluso quest'ultimo.
 
Appello di Amnesty a Papa Francesco, in Africa sollevi il tema dei diritti umani

«Anche in situazioni particolari e del tutto speciali come i Viaggi internazionali del Papa - si legge sul SIsmografo -  i costi finiscono per stabilire discriminanti tra "inclusi" e "scartati".  In passato, alle autorità vaticane più di una volta sono state trasmesse queste preoccupazioni chiedendo di trovare soluzioni tempestive e adeguate. A questo punto si deve pensare che la questione non sia di nessun interesse per le persone interpellate o che le preoccupazioni espresse fossero solo parole di circostanza».
Mercoledì 4 Settembre 2019, 21:16 - Ultimo aggiornamento: 5 Settembre, 11:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-09-05 10:54:23
Suggerisco tre opzioni x il vaticano : 1^ c'è un libero mercato rivolgetevi ad altre compagnie aeree chissà che non spuntino un prezzo migliore; 2^comprarsi un aereo ( l' ha fatto renzi che è quello che è ) :3^ starsene in vaticano è utilizzare i mezzi televisivi e con quello che si risparmia dare aiuti concreti a chi ne ha bisogno …..
2019-09-05 10:36:12
La buona notizia è che il Papa va in africa;la cattiva è che ritorna
2019-09-05 09:09:00
Li dessero in beneficenza tutti questi soldi come al solito fate come vi dico ma non fate quello che faccio, come pure tutte quelle guardie in stile 800 nel Vaticano ma a che servono , solo inutili spese.

QUICKMAP