Papa all'Angelus: «Dio converta i cuori dei terroristi che hanno causato morte e distruzione al Cairo»

Domenica 9 Aprile 2017 di Franca Giansoldati
Papa all'Angelus: «Dio converta i cuori dei terroristi che hanno causato morte e distruzione al Cairo»

CITTA' DEL VATICANO - Prima l'attentato nella chiesa copta a 100 chilometri dal Cairo, poi quello successivo, stavolta ad Alessandria, sono stati al centro di un appello di Papa Francesco all'Angelus. Alla fine del mese di aprile Francesco sarà in Egitto per un viaggio all'insegna della solidarietà verso la Chiesa Copta e del dialogo con l'Islam moderato. Il viaggio al Cairo, nonostante gli attentati, sembra che non subirà variazioni di sorta. Il programma della visita contempla anche la messa allo stadio e un discorso nella università di Al Azhar, il principale centro sunnita.

Dopo avere espresso vicinanza e preghiere al patriarca dei copti Tawadros II, al «caro popolo egiziano" e ai feriti, stamattina Papa Bergoglio ha rivolto anche un pensiero ai terroristi. «Il Signore converta i cuori di chi semina terrore e morte. Il Signore converta  anche coloro che trafficano con le armi. Affidiamo a Dio anche le vittime dell'attentato avvenuto a Stoccolma e quanti sono ancora provati dalla guerra, sciagura dell'umanità". 

Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 16:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA