Papa Francesco invia un videomessaggio di auguri ai soldati italiani: «Vi benedico, voi pregate per me»

di Ebe Pierini

Un augurio davvero speciale quello che Papa Francesco ha voluto rivolgere, nel giorno di Natale, ai militari dell’Esercito che vivono questo giorno di festa lontani da casa in servizio sia in Italia, sia all’estero. «Voglio dirvi, prima di tutto, un grazie per il vostro servizio – ha esordito il Santo Padre nel suo videomessaggio - So che vivere il Natale lontano dal fuoco, dall’amore della famiglia, dal Paese non è una cosa bella ma voi siete bravi e coraggiosi. Grazie per questo coraggio. Vorrei dirvi che vi sono vicino non solo con questo grazie ma anche con la preghiera. Prego per voi perché questo servizio, che è sacrificio ma è servizio di amore per la Patria, faccia crescere il vostro cuore sulla strada del servizio. Il Signore benedica la vostra generosità, benedica ognuno di voi, le vostre famiglie, tocchi il cuore di ognuno di voi – ha concluso - Vi benedico di cuore e vi chiedo per favore di pregare per me. Anche da lontano da casa, lontano dalla Patria si può dire buon Santo Natale a tutti voi. Il Signore vi benedica e pregate per me».

Un messaggio che ha toccato i cuori delle migliaia di soldati che stanno trascorrendo il Natale nelle caserme, lungo le strade, nelle basi dislocate in Afghanistan, Libano, Iraq, Kosovo, Libia, Niger, Somalia ed in molti altri Paesi del mondo.  
Martedì 25 Dicembre 2018, 18:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP