Papa Francesco ai mozambicani: non fatevi depredare le risorse, pace e ambiente sono legati

Papa Francesco ai mozambicani: non fatevi depredare le risorse, pace e ambiente sono legati
ARTICOLI CORRELATI
di Franca Giansoldati

Maputo (Mozambico) – Mentre migliaia e migliaia di ragazzi con le magliette con i colori della bandiera mozambicana, giallo, rosso, bianco, verde e nero, nel palazzetto dello sport di Maputo, fanno un chiasso infernale mentre aspettano che arrivi Bergoglio, dall'altra parte della città, nel palazzo presidenziale, Papa Francesco davanti alle autorità, al mondo accademico e civile mette in stretta relazione il concetto di pace a quello della difesa dell'ambiente. 

Il Mozambico resta un paese dalla pace fragile con addosso ancora le cicatrici di una pesantissima guerra civile, divenuto terreno di saccheggi da parte delle grandi multinazionali per le risorse naturali che vanno a beneficio di una piccolissima elite, ma non della popolazione che resta una delle più povere del mondo. 

«La pace ci invita a curare la nostra casa comune. La difesa della terra è anche la difesa della vita che richiede speciale attenzione quando si constata una tendenza a saccheggiare e depredare, spinta da una bramosia di accumulare che, in genere, non è neppure coltivata da persone che abitano queste terre, né viene motivata dal bene comune del vostro popolo .Una cultura di pace implica uno sviluppo produttivo sostenibile e inclusivo, in cui ogni mozambicano possa sentire che questo paese è suo, e in cui possa stabilire rapporti di fraternità ed equità con il proprio vicino e con tutto ciò che lo ricorconda».

 
Giovedì 5 Settembre 2019, 10:58 - Ultimo aggiornamento: 05-09-2019 15:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-09-06 14:04:14
Francesco predica la pace a modo suo.....i Discepoli predicavano la PACE NEL NOME DI GESU '
2019-09-05 13:49:50
venite tutti in italia.......
2019-09-05 11:56:20
Purtroppo caro Francesco tu sai il cuore del 'uomo quando vede soldi le tue belle parole entrano da un orecchio e escono da l'altro ??
2019-09-05 11:53:32
Visto che si trova in zona,vada un pò in Sudafrica dove i neri sudafricani, dopo aver costretto i bianchi ex padroni ad andarsene in australia, danno la caccia agli altri neri africani.Vogliono essere accolti ma in Africa c'è il primato delle guerre tribali.
2019-09-06 08:59:59
Nessuna parte del mondo è immune. Anche nella "civile" Europa le abbiamo (o le abbiamo avute di recente). Russi contro Ucraini. Croati contro Serbi. Serbi contro Bosniaci. Ed erano tutte persone che erano vicini di casa fino al giorno prima.

QUICKMAP