L'abbraccio del Papa ai pellegrini
dell'Arcidiocesi di Benevento

Papa Francesco è entrato nella Basilica di San Pietro dove stamane, prima dell'udienza generale nella Sala Nervi, incontra i partecipanti al pellegrinaggio dall'Arcidiocesi di Benevento, guidato dall'arcivescovo Felice Accrocca, per ricambiare la visita pastorale che il Pontefice ha compiuto lo scorso 17 marzo a Pietrelcina nel centenario dell'apparizione delle stimmate permanenti di San Pio e nel 50/o anniversario della sua morte. Sono circa 2.500 i pellegrini presenti.

«Siete venuti in tanti, sembra una canonizzazione!», ha esclamato il Papa. «Grazie per questa cortesia, che indica la finezza dell'anima», ha aggiunto. «Desidero rinnovare a tutti il mio vivo ringraziamento per la calorosa accoglienza che mi avete riservato in quella circostanza - ha affermato -. Non dimentico mai quella giornata, come pure non dimentico tanti ammalati che ho salutato, è rimasta nel mio cuore quella visita». «Il ricordo di quell'evento, carico di significato ecclesiale e spirituale, ravvivi in ciascuno la volontà di approfondire la vita di fede, nel solco degli insegnamenti del vostro illustre e santo conterraneo Padre Pio -. Egli si distinse per salda fede in Dio, ferma speranza nelle realtà celesti, generosa dedizione alla gente, fedeltà alla Chiesa, che ha sempre amato con tutti i suoi problemi e le sue avversità». «Vi incoraggio a comprendere e accogliere sempre più l'amore di Dio, sorgente e motivo della nostra vera gioia - ha concluso -. Siamo chiamati a donare questo amore che cambia la vita, soprattutto alle persone più deboli e bisognose. Ognuno di noi, diffondendo la carità divina, contribuisce a costruire un mondo più giusto e solidale. Sull'esempio di Padre Pio, per favore, non stancatevi di affidarvi a Cristo e di annunciare la sua bontà e la sua misericordia con la testimonianza della vostra vita. È questo che gli uomini e le donne anche nel nostro tempo attendono dai discepoli del Signore. Testimonianza!». «Vivete come cristiani, dando testimonianza che l'amore è più bello dell'odio, che l'amicizia è più bella dell'inimicizia, che la fratellanza fra tutti noi è più bella della guerra», ha detto ancora.
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 10:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP