Papa Francesco a colloquio con i reali olandesi, si parla del clima e di migrazioni

Giovedì 22 Giugno 2017 di Franca Giansoldati
Papa Francesco a colloquio con i reali olandesi, si parla del clima e di migrazioni

Città del Vaticano -  Stamattina Papa Francesco ha ricevuton per la seconda volta la coppia reale olandese, il Re Willem-Alexander e la Regina Màxima. Quest'ultima è di origini argentine e il padre è stato un ex ministro sotto il regime di Videla, durante il quale scomparvero centinaia di persone, studenti, professori, sindacalisti, politici. «Santità, sono incantata di incontrarla nuovamente» ha detto la regina Maxima al Papa parlando in spagnolo. Era vestita totalmente di nero, secondo il protocollo vaticano. Il Papa ha sorriso, le ha stretto la mano e ha chiesto notizie dei principini, visto che nella precedente udienza vaticana aveva avuto modo di conoscerli personalmente. Il colloquio è durato più di mezz'ora e si è concentrato sul tema della difesa ambientale, sui conflitti in corso, sulla povertà e sulle migrazioni che in Europa stanno mettendo a dura prova tutti i Paesi. Alla conclusione è avvenuto il tradizionale scambio di doni.

Il Papa ha donato a Re Guglielmo e alla Regina Màxima il tradizionale medaglione di San Martino, i tre documenti della Evangelii gaudium, Laudato Sie Amoris laetitia, e il Messaggio pubblicato quest’anno in occasione della Giornata mondiale della Pace. «Questo è per te», ha detto Bergoglio consegnandolo direttamente al Sovrano. I reali olandesi hanno portato dei fiori. Un bouquet di fiori bianchi e gialli. «Ve li doniamo per Pasqua e se li pianterete dureranno anche di più. Sua Santità gli olandesi sarebbero molto onorati», ha spiegato il Re a Papa Francesco.

Prima dell'udienza con il Papa nella Biblioteca apostolica è stato consegnato al Re un bastone appartenuto a Guglielmo d’Orange che probabilmente gli spagnoli cattolici gli sottrassero nella battaglia di Mookerheide (1574) e che fu preso in custodia dai gesuiti catalani. Il bastone sarà esposto nella mostra “Willem” al Museo militare nazionale (aprile-ottobre-2018) a Soesterberg. 

Ultimo aggiornamento: 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA