Bufera sul documento del Papa sul gender: «Scatenerà discriminazioni verso gay e Lgbt»

ARTICOLI CORRELATI
6
  • 35
Città del Vaticano – Il documento sul gender che Papa Francesco ha fatto pubblicare dalla Congregazione per l'Educazione, per mettere in guardia la Chiesa dai pericoli esistenti se non si difende l'ordine del creato secondo il dualismo maschio-femmina, sta scatenando il putiferio. «Quel testo alimenta la discriminazione e la violenze nei confronti delle persone Lgbtq» fa sapere OutRight Action, una organizzazione che difende a livello globale (e anche all'Onu) lesbiche, gay, bisessuali, transgender e queer. Un documento è semplicemente «pericoloso perchè rischia di scatenare indirettamente violenze e discriminazioni, soprattutto sui giovani».

Gender, Papa Francesco contro la deriva queer: i bimbi devono avere padre e madre

Jessica Stern, direttrice di OutRight Action, non si da pace: «si tratta di perpetuare disinformazione, alimentare odio, armare coloro che predicano il bisogno di terapie di conversioni per chi è Lgbtiq, secondo il supposto disegno morale. Ormai è sotto gli occhi di tutti che coloro che sono trans o Lgbtiq corrono il rischio di essere attaccati a causa dei soliti stereotipi».
 
Martedì 11 Giugno 2019, 12:54 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2019 18:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-06-12 20:18:57
Ma i veri intolleranti chi sarebbero, secondo costoro? Chi può vietare a qualcun altro di dissentire su quello che è l'ordine naturale della vita e della natura umana?
2019-06-12 10:02:23
Armare odio? Scatenare violenze? Ma che grado di paranoia vi affligge oltre allo squilibrio sessuale? Dobbiamo per forza subire ed accettare tutto? Basta criminalizzare chi dissente da certe tendenze. La stessa liberta' di esprimere il proprio pensiero deve essere garantita a tutti. Ormai siamo al paradosso che si deve stare attenti nel difendere il naturale corso della vita perche' offendi chi volente o nolente si trova a vivere una condizione sessuale deviata.
2019-06-11 16:58:52
se volete fare i gay fatelo pure ma non è che vi dobbiamo accettare per forza. Noto una certa violenza nelle parole e negli atteggiamenti del movimento Lgbt state calmini che se fosse per voi tra cento anni ci estingueremmo tutti.
2019-06-11 14:42:05
Santita' , per il bene della specie umana , sia piu' drastico
2019-06-11 13:46:16
Armare odio? Scatenare violenze? Ma che grado di paranoia vi affligge oltre allo squilibrio sessuale? Dobbiamo per forza subire ed accettare tutto? Basta criminalizzare chi dissente da certe tendenze. La stessa liberta' di esprimere il proprio pensiero deve essere garantita a tutti. Ormai siamo al paradosso che si deve stare attenti nel difendere il naturale corso della vita perche' offendi chi volente o nolente si trova a vivere una condizione sessuale deviata.

QUICKMAP