Tentato riciclaggio, indagato
ex arcivescovo di Caserta Cuccarese

Mercoledì 19 Febbraio 2020 di Tito Di Persio
Tentato riciclaggio, indagato ex arcivescovo di Pescara e Penne
È indagato per tentato riciclaggio l’anziano Monsignor Francesco Cuccarese, 90enne ex arcivescovo di Caserta e Pescara-Penne Matera: la Procura di Brescia lo ha inscritto nel registro degli indagati all’interno della maxi inchiesta su evasione fiscale da 80 milioni di euro con fatture false per mezzo milione di euro. Nel filone dell’inchiesta denominata dagli uomini delle fiamme gialle “Evasione continua” viene citato anche l’arcivescovo che avrebbe provato – secondo l’accusa – a favorire l’apertura di un conto corrente allo Ior: «Il tentativo è stato bloccato dalla polizia vaticana», spiegano ancora dalla Procura di Brescia in merito al monsignor Cuccarese. Al centro delle indagini vi sarebbe una donazione di vecchi titoli numismatici “spacciati per milionari”: in pratica il prelato sarebbe stato convinto dai truffatori di impiegare quelle risorse per opere benefiche in Palestina. Cuccarese aveva allora richiesto un’apertura di conto presso lo Ior ma solo successivamente gli accertamenti degli investigatori avevano stabilito che i titoli erano inutilizzabili. Ultimo aggiornamento: 14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA