Papa Francesco sceglie altri due semplici parroci come vescovi

CITTA' DEL VATICANO – Altri due semplici parroci di periferia sono stati nominati vescovi da Papa Francesco. Quella di scegliere e individuare come candidati all’episcopato dei preti di periferia è ormai è diventata una prassi consolidata. L’elenco - da quando Bergoglio è stato eletto – è diventato particolarmente lungo. Questo criterio di scelta ha riguardato persino città particolarmente importanti come Palermo, Padova, Modena ma anche Roma dove, come Vicario, ha scelto un ex parroco del centro storico. Le nomine rese note stamattina riguardano la diocesi di Camerino nelle Marche e Biella, in Piemonte. Don Franco Massara è il  nuovo arcivescovo di Camerino-San Severino Marche. In passato è stato rettore del Seminario romano e poi ha fatto il parroco in un paesino calabrese. A  Biella, invece, è stato scelto don Roberto Farinella, nato nel 1968, del clero della diocesi di Ivrea, finora parroco della Cattedrale.
 
 
 
Venerdì 27 Luglio 2018, 17:20 - Ultimo aggiornamento: 28 Luglio, 18:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-07-28 19:15:59
Questa foto mi ha ricordato Kim jong un riverito e osannato dai suoi soldati.
2018-07-28 08:14:08
Abolire le "gerarchie"....Tutti semplici preti,possibilmente "da strada" ,per diffondere il messaggio del Vangelo!....

QUICKMAP