CORONAVIRUS

Coronavirus, restano tre i casi positivi, sono quattro quelli in attesa di riscontro del tampone, salgono a 97 le persone in isolamento
La paziente cinese dimessa dallo Spallanzani in quarantena a casa

Lunedì 9 Marzo 2020
Coronavirus, restano tre i casi positivi, sono quattro quelli in attesa di riscontro del tampone, salgono a 97 le persone in isolamento La paziente cinese dimessa dallo Spallanzani in quarantena a casa

RIETI - Coronavirus: numeri in crescita esponenziale anche a Rieti. Secondo gli ultimi rilevamenti i casi di soggetti positivi ai tamponi sono rimasti tre - uno residente a Rieti, uno a Passo Corese e l'altro a Cantalupo - mentre sono salite a 97 le persone che risultano in isolamento domiciliare, molte dei quali provenienti dalle cosiddette zone rosse.

Al momento sono inoltre quattro i casi sospetti ricoverati presso l'Unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis. Si tratta di quattro casi sintomatici, al momento sottoposti al test per la ricerca dell’acido nucleico del nuovo coronavirus.

La paziente cinese, primo caso di contagio da coronavirus in provincia, è stata questo pomeriggio dimessa dall'ospedale Spallanzani di Roma ed è tornata nella propria abitazione, dove ora dovrà restare in quarantena in isolamento.

FARA SABINA
Resta invariata la situazione di Fara Sabina: un contagio e otto isolati.
"Mi hanno appena comunicato- spiega il sindaco Davide Basilicata- il nuovo aggiornamento sull’emergenza Covid-19 dalla Asl di Rieti. Anche per oggi la situazione nel nostro comune resta invariata.
Non ci sono nuovi casi da segnalare. Le persone poste in quarantena restano asintomatiche e le condizioni del paziente ricoverato all’ospedale Spallanzani stabili.Tutti coloro che hanno necessità di rientrare dalle zone rosse devono porsi in quarantena volontaria e comunicarlo al numero regionale dedicato 800118800,  eventuali sintomi vanno comunicati al proprio medico curante.
Il nostro monitoraggio è costante, ogni novità verrà prontamente comunicata alla popolazione. Vi chiedo nuovamente di rispettare le indicazioni e i comportamenti raccomandati dalle autorità sanitarie, tutti insieme supereremo questa emergenza!".

CANTALUPO
Situazione sotto controllo a Cantalupo in Sabina.
"A scopo informativo- spiega il sindaco Paolo Rinalduzzi-, anche a sostegno delle tante istanze che stanno giungendo agli Uffici e al sottoscritto, si specifica che il caso accertato a Cantalupo, non è riferito a nessun focolaio locale (endemico). Pertanto, pur comprendendo il timore e l'apprensione della popolazione, a cui va la mia massima disponibilità, tengo a ribadire che le Autorità Competenti stanno lavorando sul caso circoscritto, attraverso l'analisi delle notizie in loro possesso, a tutela di tutti i cittadini"
 

Ultimo aggiornamento: 18:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA