Fratelli d'Italia in soccorso al canile sanitario “Silvia Rosati”

Mercoledì 17 Febbraio 2021
Fratelli d'Italia in soccorso al canile sanitario “Silvia Rosati”

RIETI - Tra gli impegni stabiliti per il sociale dal neo coordinamento di FdI Rieti c'è anche il supporto al canile sanitario del territorio. Qualche giorno fa il consigliere comunale di FdI Francesco Forgini ha consegnato al canile scatoloni di generi alimentari per cani e gatti.

«Nel nostro partito ognuno di noi esprime fattivamente le proprie competenze e sensibilità - dichiara Francesco Forgini - personalmente sono molto legato, oltre alla cultura della musica classica, anche al benessere e tutela degli animali, motivo per cui ho personalmente curato la fornitura di cibi per il canile di Rieti. Come coordinamento cittadino intendiamo ovviamente continuare ad attenzionare questa struttura e renderci disponibili».

Il fenomeno del randagismo ha origini antiche ed è frutto esclusivamente di una serie di errori umani nella gestione degli animali, da leggi inadeguate e soprattutto dalla scarsa conoscenza del fenomeno. Tutto questo, spesso e purtroppo, agevola speculazioni ed il sorgere di “canili lager” ampiamente dimostrati dalle cronache pressoché continue.

Fortunatamente a Rieti è presente, dal 2013, il Canile Sanitario intitolato alla memoria di Silvia Rosati, studentessa di Veterinaria scomparsa a causa di un incidente stradale nel 2010. Il Canile, situato in un’ala dell’ex mattatoio, accoglie cani provenienti dalla Provincia di Rieti ed è sostenuto dall’attività di molti volontari e dall’Associazione “Adozioni del cuore” .

Esso ospita permanentemente una settantina di cani che ricevono le amorevoli cure di non meno di 25 volontari che si alternano, in ogni condizione climatica e per 356 giorni all’anno, persino per fargli fare lunghe passeggiate.

«Il Comune di Rieti provvede alla concessione degli spazi ed al pagamento delle utenze - continua Francesco Forgini - la nostra speranza é che sempre di più si possa migliorare la struttura per renderla ospitale al meglio. Con la nostra donazione abbiamo voluto dare un piccolo contributo concreto e un segnale di vicinanza e disponibilità.  Mi impegnerò personalmente e con il partito,  a sostenere il Canile Silvia Rosati, ad organizzare campagne di adozione ed a rendere il destino dei nostri amici più dignitoso».

Ultimo aggiornamento: 16:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA