Domenica torna Gardensia, un fiore contro la sclerosi multipla

Venerdì 28 Maggio 2021
Domenica torna Gardensia, un fiore contro la sclerosi multipla

RIETI - Per la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, celebrata in 70 paesi del mondo, “Bentornata Gardensia” si terrà nelle piazze di Rieti e Provincia, per la lotta alla sclerosi multipla.

La manifestazione “Bentornata Gardensia” si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, venerdì 28, sabato 29 e si conclude domenica 30 maggio per la Giornata Mondiale della sclerosi multipla.

Già da ora è possibile prenotare la propria pianta di Gardenia a fronte di una donazione minima di 15 euro. Le prenotazioni sono possibili attraverso il sito di AISM https://www.facebook.com/AismSezioneRieti/ oppure chiamando la sezione provinciale AISM di Rieti , al numero 07461873146 dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00

I fondi raccolti con l’iniziativa andranno a sostenere la ricerca scientifica e permetteranno ad AISM di garantire le risposte di cura, di assistenza e di supporto per le persone con SM sul territorio, ora più che mai fondamentali.

Cos’è la SM. Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Il 50% delle persone con SM è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. In Italia sono 130 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.400 nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. Nel Lazio le persone con SM sono più 12 mila e nel territorio Reatino si contano più di 200 casi. La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone con SM. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca scientifica.

Anche un Numero solidale per donare: il 45512. I fondi raccolti andranno a finanziare in particolare la ricerca scientifica sulle forme gravi di sclerosi multipla e il progetto #ripartireinsieme per continuare a garantire le attività di AISM sul territorio. Gli importi della donazione saranno di 5 o 10 euro da chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, WindTre, Fastweb, e Tiscali, di 5 euro da chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile e di 2 euro da cellulare personale WindTre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali.

Testimonial. Insieme a tanti amici, testimonial e influencer al fianco di AISM per promuovere l’evento ci saranno Lorella Cuccarini che sostiene insieme a Trenta ore per la vita il progetto “Una mamma con SM va sostenuta” e l’attrice Antonella Ferrari che ha portato la sua lotta alla sclerosi multipla sul palco di Sanremo e che quest’anno celebra i 20 anni come madrina di AISM.

Chi è AISM. L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

Nel 2020, per far fronte all’emergenza Coronavirus sul territorio l’associazione si è attivata per essere al fianco delle persone con SM e dei loro famigliari con ritiro e consegna farmaci a domicilio grazie agli “Angeli In Moto” e supporto psicologico con la psicologa “Silvia Gregori”.

“Bentornata Gardensia” rientra negli eventi della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla dal0 maggio al 6 giugno, l’appuntamento annuale dedicato all’informazione e alla ricerca scientifica. Al suo interno, ogni 30 maggio, si colloca la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA