Unarma ha incontrato carabinieri e Direttivo per creare un legame ancora più forte con il territorio locale

Lunedì 20 Dicembre 2021 di Emanuele Faraone
Unarma ha incontrato carabinieri e Direttivo per creare un legame ancora più forte con il territorio locale

RIETI - Tanti i punti all’ordine del giorno dell’Associazione sindacale carabinieri Unarma che ha incontrato carabinieri e Direttivo per creare un legame ancora più forte con il territorio locale. A Rieti un importante incontro quello voluto ed organizzato dalla Segreteria generale provinciale guidata dal segretario Giorgio Salustri in cui è stato fatto anche il punto su alcune tematiche di grande rilievo ed interesse per tutti gli associati.

Tra queste l’obbligo vaccinale per le forze di polizia, il delicatissimo tema dei suicidi (ben 23 solo nel 2021), il rinnovo del contratto ma gli obiettivi sindacali prefissi fino all’approvazione del testo del disegno legge sui sindacati militari. Si tirano le somme con il 2021 ormai quasi in archivio. Proprio in relazione a questa criticità anche a Rieti il sindacato Unarma ha attivato il servizio di prima assistenza psicologica (Psy-Police).

All’incontro hanno anche partecipato il segretario regionale Lazio De Prosperis, quello generale Nicolosi e i vertici nazionali Borraccini e D’Ovidio. Nicolosi ha ricordato i punti sull’obbligo vaccinale il cui mancato adempimento comporta la sospensione dal servizio senza compenso, ritiro di tessera, placca, arma e manette il rischio di sanzioni fino a 1.500 euro.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA