Tassa di soggiorno, arriva il giro di vite

di Vincenzo Carducci

RIETI - Controlli incrociati tra le banche dati e le strutture ricettive presenti on line, un software “spia” per stanare i furbetti e l’attesa stretta del Fisco sugli affitti brevi.

Ecco le mosse per mettere ordine nel settore turistico in città sul quale, malgrado i numeri e le statistiche non siano per niente incoraggianti, Rieti e la sua amministrazione vogliono puntare per il futuro.

L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE
DI RIETI DE IL MESSAGGERO
IN EDICOLA OGGI, SABATO 24 AGOSTO
Sabato 24 Agosto 2019, 07:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP