Baby nomadi in metro a Roma, Bordoni (Fi): «Pendolari in ostaggio, convocare il Comitato per l'Ordine»

«Le metro della Capitale sono diventate ostaggio delle baby rom che, quotidianamente, borseggiano i pendolari. Tutti i giorni si verifica sempre lo stesso fenomeno. Forza Italia chiede l'immediato intervento della Sindaca e, a sua volta richieda immediatamente al Prefetto la convocazione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza per arginare questo fenomeno che è fuori controllo. Ragazze minorenni di etnia rom ogni giorno si danno appuntamento nelle metro, borseggiando i passeggeri e i turisti che si avvalgono del servizio pubblico.

Il Campidoglio ha pensato di utilizzare, come misura preventiva, il Daspo, come quello applicato alle tifoserie ultras. Il problema è l'impossibilità di un'immediata identificazione delle minori e quindi risulta essere un provvedimento che lascia il tempo che trova. Tanti annunci e nessuna azione efficace, e nel frattempo i romani devono avere paura di prendere la metro o devono vivere nel terrore di essere rapinati». Lo ha dichiarato, in una nota, Davide Bordoni, coordinatore romano e capogruppo in Campidoglio di Forza Italia.
Mercoledì 5 Luglio 2017, 13:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP