Roma, stuprate dai rom conosciuti in chat, le ragazzine nella trappola di Alessio: «Disse che ci avrebbe uccise»

ARTICOLI CORRELATI
di Michela Allegri e Camilla Mozzetti

0
  • 7634
«Se avessimo raccontato a qualcuno quello che ci aveva fatto, ci avrebbe ucciso e avrebbe fatto del male alle nostre famiglie. Ci minacciava, per questo non abbiamo detto nulla». Stringe le spalle, quasi a volersi difendere ancora, Paola (così la chiameremo), una delle due 14enni violentate lo scorso 10 maggio in un’area verde di via Birolli, una traversa stretta e senza uscita della via Collatina, alla periferia est di Roma. «Volevo conoscerlo di persona dopo che per giorni ci eravamo scambiati messaggi su...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 4 Novembre 2017, 00:04 - Ultimo aggiornamento: 04-11-2017 15:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP