Next Generation EU, a Roma il IX Convegno nazionale della SIAA: un focus antropologico sui cambiamenti sociali attesi

Lunedì 27 Settembre 2021
Next Generation Europe, a Roma il IX Convegno nazionale della SIAA: un focus antropologico sui cambiamenti sociali attesi

Si svolgerà a Roma, dal 15 al 18 dicembre 2021, presso l’Università La Sapienza, il IX Convegno nazionale della Società Italiana di Antropologia Applicata. Il convegno si propone di analizzare da un punto di vista antropologico i cambiamenti sociali attesi dal Next Generation Europe, l’ambizioso piano di sostegni alle riforme degli stati membri varato dall’Unione Europea per fronteggiare la crisi pandemica.

«Una crisi – spiega Alessandro Simonicca, docente di Antropologia Culturale dell’Università La Sapienza e organizzatore del convegno - che ha messo a nudo le fragilità non solo economiche ma anche sociali della nostra società aumentandone disuguaglianze ed asimmetrie e che per essere affrontata efficacemente ha bisogno anche di un punto di vista antropologico. Sono tanti i contesti infatti nei quali l’antropologia applicata può intervenire per indirizzare, sostenere o aiutare il decisore pubblico. Obbiettivo del convegno sarà, appunto, quello di attivare un dialogo interistituzionale ed interdisciplinare che, anche grazie al confronto con altri frame concettuali e disciplinari, si propone di aiutare a definire obbiettivi ed azioni che, nel quadro del Next Generation EU, possano rappresentare il miglior lascito della nostra generazione a quelle future».

 

 

Generation”, con il suo richiamo al rapporto fra i contemporanei ed il futuro, è per gli antropologi italiani il concetto chiave che deve guidare il processo di implementazione del piano di aiuti continentale. In tal senso l’antropologia applicata meglio di altre scienze è in grado di cogliere le difficoltà che incontra il processo di attuazione delle riforme e di offrire, grazie ad un approccio etnografico, utili soluzioni.

Il Convegno si propone quindi come luogo dove ospitare un’analisi ‘globale’ delle politiche di governance in atto attraverso un approccio plurisettoriale. Da qui la scelta di Roma, luogo di incontro fra istituzioni e scienza, come sede del convegno i cui lavori saranno orientati a consentire un attraversamento critico del nesso “Next Generation”, articolando il dibattito su quattro tematiche di particolare rilievo: nuovi ambientalismi, politiche di sviluppo territoriale, formazione e nuove forme di ineguaglianza.

Quale contributo può dare l’antropologia applicata nel ripensare i fenomeni sociali connessi ai nuovi ambientalismi? Che supporto può dare nella progettazione e nella valutazione dei processi di sviluppo del territorio? Cosa può dire l’antropologia rispetto alla profonda scomposizione ma anche alle inedite ricomposizioni dei legami sociali dovute all’attuale situazione politico-sanitaria, e quali sono le competenze e le metodologie maggiormente capaci di produrre risposte efficaci?

In che modo confrontarsi “antropologicamente” con l’incremento delle disuguaglianze, economiche, sociali e di genere, rese ancora più visibili ed aspre dalla pandemia. Queste le domande cui il convegno intende rispondere attraverso workshop, panel, presentazioni e dibattiti che coinvolgeranno la comunità degli studiosi di antropologia nazionali.

Per tutte le informazioni aggiornate si rimanda al sito del convegno

http://www.antropologiaapplicata.com/2021/08/08/ix-convegno-siaa-call-for-papers-and-workshops/

 

Ultimo aggiornamento: 16:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA