CORONAVIRUS

Covid, boom di casi nel Lazio: in una settimana 118 nuovi positivi

Mercoledì 12 Agosto 2020 di Camilla Mozzetti
Covid, boom di casi nel Lazio: in una settimana 118 nuovi positivi

E' una delle settimane peggiori quella in corso dal punto di vista dell'indice dei contagi da Covid-19. Nel Lazio, complici i rientri di tanti ragazzi da località estere e risultati poi positivi al virus Sars-Cov-2, in soli sette giorni - dal 5 all'11 agosto - i casi sono passati da 983 a 1.101 con un aumento di 118 positivi.

Roma: 21 casi, bambino di 3 anni positivo. Nel Lazio sono 37: «Indice Rt sfiora 1, previsto incremento»

Virus, centomila italiani in vacanza in località a rischio: rischio bomba sanitaria

Un balzo in avanti che preoccupa le autorità, in primis l'assessorato alla Sanità della Regione, e molti epidemiologici. Anche perché la maggior parte dei nuovi casi non manifesta sintomi evidenti o tali da richiedere i ricoveri in ospedale ma mette potenzialmente in pericolo tante persone in quanto potrebbero propagarsi diversi focolai.

5 agosto: 983 positivi, 188 ricoveri, 7 ricoveri in Terapia intensiva, 788 isolamenti domiciliari
6 agosto: 993 positivi, 185 ricoveri, 8 ricoveri in Terapia intensiva, 800 isolamenti domiciliari
7 agosto: 1.008 positivi, 184 ricoveri, 8 ricoveri in Terapia intensiva, 816 isolamenti domiciliari
8 agosto: 1.017 positivi, 189 ricoveri, 8 ricoveri in Terapia intensiva, 820 isolamenti domiciliari
9 agosto: 1.046 positivi, 189 ricoveri, 9 ricoveri in Terapia intensiva, 849 isolamenti domiciliari
10 agosto: 1.081 positivi, 195 ricoveri, 9 ricoveri in Terapia intensiva, 878 isolamenti domiciliari
11 agosto: 1.101 positivi, 203 ricoveri, 9 ricoveri in Terapia intensiva, 889 isolamenti domiciliari

Dal punto di vista dei ricoveri gli aumenti dei posti letto occupati dai malati sono contenuti rispetto all'impennata dei contagi. Una settimana fa le persone ricoverate erano 188 oggi sono 203 (solo 15 casi in più) a cui si aggiungono 2 posti in più nelle Terapie intensive. Diverso invece il trend sugli isolamenti domiciliari che sono passati dai 788 casi del 5 agosto agli 889 dell'11 agosto. Si può dunque sostanzialmente decretare come l'aumento dei positivi al Covid riguardi persone asintomatiche o con sintomi lievi che non necessitano del supporto ospedaliero ma che comunque devono rispettare la quarantena e l'isolamento al fine di scongiurare una recrudescenza dei casi.

Lazio, metà dei nuovi casi di Covid per i rientri dalle vacanze. «Stop feste di Ferragosto»

L'assessore alla Sanità Alessio D'Amato ha invitato ancora una volta i più giovani alla responsabilità, mentre è stata interpellata la Prefettura per vietare feste e veglioni di Ferragosto dopo che, ad esempio, a Nettuno diversi volantini promuovevano una serata in spiaggia per la notte del 14 agosto

Ultimo aggiornamento: 20:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA