Roma, senza biglietto prende a pugni l'autista del Bus Cotral che finisce in ospedale: panico a Cornelia

Giovedì 24 Giugno 2021
Roma, senza biglietto prende a pugni l'autista che finisce in ospedale: panico a Cornelia

Un uomo di 38 anni ha aggredito un autista del bus Cotral in piazza dei Giureconsulti, a Cornelia. È accaduto ieri, mercoledì 23 giugno, quando il XIII Gruppo Aurelio della Polizia Locale di Roma Capitale, è dovuto intervenire per bloccare un uomo intento a picchiare il conducente di un bus della compagnia dei trasporti laziali che si trovava fermo nell'area di stazionamento dei mezzi pubblici.

Roma, senza biglietto prende a pugni il controllore che finisce in ospedale: paura sulla linea 507

Aggressione, cosa è successo
 

L'aggressione, in base a quanto ricostruito dagli agenti, ha avuto inizio nell'area di stallo, quando l'autista del bus, intento a compilare il foglio marcia, ha notato dallo specchietto retrovisore un uomo lanciare un monopattino sulla fiancata del mezzo. L'autista è allora sceso e, alla richiesta di spiegazioni, F. D., italiano di 38 anni, ha iniziato a prendere a calci, pugni e gomitate il conducente del mezzo.

Roma, l’Atac al prefetto: «Mancano i bus, più gente a bordo»

Come sta l'autista

Per l'autista e per uno degli agenti é stato necessario ricorrere alle cure mediche per le lesioni riportate a seguito della ferocia aggressiva dell'uomo. Il 38enne, una volta bloccato, è stato arrestato per minacce, oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e ad incaricato di pubblico servizio , oltreché per danneggiamento, in quanto lo stesso, durante lo svolgimento degli accertamenti di rito, ha spaccato una vetrata di una porta finestra all'interno della sede del Gruppo operante. Arresto convalidato questa mattina ad esito del processo con rito direttissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA