Dogo argentino attacca e ferisce gravemente 3 persone vicino Roma: rischia l'abbattimento

Lunedì 2 Agosto 2021 di Marco De Risi
Dogo argentino attacca e ferisce gravemente tre persone alle porte di Roma: rischia l'abbattimento

I tre feriti gravi ed insanguinati che non riuscivano ad essere soccorsi a causa della ferocia del cane killer che non faceva avvicinare nessuno. «Sembrava una mattanza», racconta un vicino che ha visto i due fratelli e un loro amico sdraiati nel sangue nel garage della loro abitazione. A ridurli così la reazione di un Dogo argentino che è come impazzito ed ha rivolto la sua ferocia contro il suo padrone, uno dei tre feriti. Il triplice grave ferimento si è registrato domenica mattina, all'ora di pranzo, alle porte di Roma: un tratto in via Enrico Cialdini, a Villanova di Guidonia.
E' stata la polizia del commissariato di Tivoli ad intervenire. Un soccorso insidioso e pericoloso a causa del molosso con le fauci sporche di sangue che non faceva avvicinare nessuno ai feriti. Sono passati alcuni minuti di tensione e paura. Poi, gli agenti hanno agito usando lo spray anti-aggressione di cui sono dotati.

Dogo aggredisce 3 persone, decisiva la polizia

 

Un poliziotto sfidando l'aggressività del Dogo gli ha spruzzato lo spray negli occhi. E' stato necessario farlo due volte perchè il cane si bloccasse. Poi è stato anche chiamato l'accalappiacani che l'ha portato via al canile comunale.
LE INDAGINI
Riversi nel garage in una pozza di sangue i tre feriti: due fratelli ed un loro amico. Tutti e tre morsi alle braccia e alle gambe. Feriti gravi. I fratelli hanno un'età sulla cinquantina.

Aggredito dal proprio cane, 70enne in gravi condizioni

Sono accorse alla villa con garage le ambulanze che hanno soccorso le tre persone. Sono state trasportate all'ospedale di Tivoli per lesioni che sarebbero guaribili in 30 giorni ma per ora la prognosi rimane riservata. Morsi profondi alle braccia e alle gambe. E il caso ha voluto che il molosso non abbia attaccato parti vitali altrimenti il verdetto sarebbe stato infausto. I medici dell'ospedale hanno riferito che dovrà passare qualche ora perché sia possibile operare: si dovranno prima medicare le ferite esterne. Il Dogo ora rischia di essere abbattuto. Ma sia il padrone che i vicini di casa hanno descritto l'animale dall'indole bonaria mai un problema con nessuno. Il cane è conosciuto in zona proprio per il suo equilibrio e non ha fatto mai male a nessuno. E' registrato all'anagrafe canina ed è vaccinato.

Padroni aggrediti dal pitbull, due feriti: terrore nella villa di Lanuvio

Cosa potrebbe essere accaduto per portarlo a fare una cosa simile? Forse la spiegazione sta in un litigio che sarebbe avvenuto fra il proprietario dell'animale ed un suo amico. Un litigio di poco conto, ma i due avrebbero alzato la voce che così ha fatto scattare il cane. Questa è l'ipotesi più probabile della feroce aggressione. Può essere che il cane ha voluto difendere la sua proprietà e questo potrebbe spiegare la sua ferocia squilibrata e rivolta contro tutti e tutto. Ieri circolava anche un'altra ipotesi circa l'aggressività del cane: qualcuno, non il padrone, avrebbe cercato di mettergli il guinzaglio e per questo il Dogo argentino si è trasformato in un cane assassino. Sembra, però, prevalere l'ipotesi del litigio.

Il pitbull del fidanzato le stacca il braccio, inutili 5 ore di intervento
 

Ultimo aggiornamento: 10:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA