A Roma la truffa dei falsi cardinali: «Lavoriamo in Vaticano». Presa la banda delle “mandrakate”

Venerdì 9 Luglio 2021 di Alessia Marani
A Roma la truffa dei falsi cardinali: «Lavoriamo in Vaticano». Presa la banda delle mandrakate

Ancora loro, i re della mandrakata in stile cardinalizio, sul pezzo fin dall'88. Si fingevano, preti, monsignori e porporati, qualcuno si presentava come «intermediario del Vaticano». Con l'aiuto di procacciatori (specie assicuratori) cercavano imprenditori, meglio se del Nord Italia, in difficoltà economica a cui offrire affari «irripetibili» per rientrare del denaro. Invece i contanti necessari ad aprire le fideiussioni se li intascavano...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA