Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Josephine Alessio molestata, lo stalker della giornalista di RaiNews finisce in manette

Giovedì 18 Marzo 2021 di Marco De Risi
Josephine Alessio molestata, lo stalker della giornalista di Rainews finisce in manette

Poteva sembrare una storia innocente, tipica di un fan affezionato. Ma poi si è trasformata in un incubo. Un uomo di 42 anni ha iniziato prima a corteggiare una nota giornalista televisiva, il volto di RaiNews Josephine Alessio (all’anagrafe Giuseppina Alessio), poi ha trasformato quelle attenzioni in veri atti persecutori, appunto, da stalker. L’uomo ha utilizzato un social network ma rapidamente i temi ed i contenuti di quei post sono diventati insistenti e molesti. Alla fine, dopo l’ennesimo gesto esagerato, la polizia è stata costretta ad arrestarlo: si tratta di un uomo di 42 anni di origini pugliesi. Addirittura è stato trovato in possesso di sofisticate microcamere per spiare.
La giornalista ha subito per circa due anni atti persecutori da parte di un uomo di 42 anni, la giornalista Rai televisiva è andata negli uffici della Polizia di Stato del VII Distretto San Giovanni, diretto da Antonio Soluri, ed ha sporto denuncia nei suoi confronti.

Maria Elena Boschi: «Il mio stalker era ovunque, essere donne espone di più»

Il contatto nel 2019

Il meccanismo del persecutore era assurdo quanto illegale. La donna è stata contattata, nel 2019, tramite un noto social network attraverso il quale D.B. ha iniziato ad inviarle messaggi in privato e a pubblicare post sulla sua bacheca, fino a chiederle di sposarlo e ad offrirle “protezione”. ”Ti prego sposami” c’era scritto sul social e frasi anche più oltraggiose. C’è da sottolineare quanto lo stalker fosse veloce nel suo puntare la preda.
Ma siamo passati ad una fase assurda della storia: addirittura più volte lo stalker si è presentato presso il luogo di lavoro della giornalista chiedendo informazioni su di lei al personale addetto alla vigilanza e venendo anche identificato e ammonito dai poliziotti del commissariato Rai. Insomma una vera furia decisa a rovinare in tutto e per tutto la vita della giornalista.

 

Carlotta, la stilista trovata impiccata a Milano: chiesto processo per il fidanzato

Cosa è accaduto

Dopo aver formalizzato la querela, mentre stava tornando a casa, la vittima ha visto l’uomo uscire dal portone ed ha subito chiamato il 112 NUE, richiedendo l’intervento delle Forze dell’Ordine. Immediatamente sono arrivate una pattuglia della Sezione Volanti e gli investigatori del VII Distretto San Giovanni che, individuato lo stalker, lo hanno portato negli uffici di Polizia per ulteriori accertamenti: raccolti elementi univoci e concordanti anche grazie agli agenti del commissariato Rai, D.B. è stato arrestato e, di concerto con il Sostituto Procuratore Dottoressa Maria Gabriella Fazi del Pool Antiviolenza della locale Procura della Repubblica, è stato portato in carcere.

Papa Francesco, accuse sulle nuove schiave del sesso: vendute e sfruttate anche in Centro a Roma

Indagini su oggetti sospetti

Durante la perquisizione presso l’abitazione del 42enne, sono stati rinvenuti apparecchiatura elettronica per rilevare microspie, su cui sono in corso indagini, e dei monili Swarovski acquistati per la vittima ma da lei rifiutati. Gli investigatori stanno analizzando tutta una serie di oggetti sospetti in possesso dell’arrestato. L’attenzione è rivolta soprattutto alle micro-camere. Dettaglio non da poco, visto che questi apparecchi sono a rischio violazione della privacy delle persone. Dove le ha reperite? E come le ha utilizzate? tanti gli interrogativi al vaglio degli inquirenti. Siamo di fronte ad uno scenario pieno zeppo di illeciti. Rischia ora anche la persona che ha rifornito lo stalker. Sotto indagine anche le apparizioni che l’uomo ha fatto attraverso i social network per per capirne ragioni e retroscena. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblica foto hard della moglie, imprenditore di Frosinone condannato a 2 anni per revenge porn

 

Ultimo aggiornamento: 19 Marzo, 01:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA