Lazio, Rt in calo e immunità di gregge dal 10 settembre: ecco dove vaccinarsi senza prenotare

Giovedì 2 Settembre 2021 di Alessia Marani
Vaccinazioni presso la Asl Roma 1

Il Lazio raggiungerà l’immunità di gregge già dal 10 settembre, un traguardo che, secondo le previsioni dell’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, farà in modo che venga scongiurata la possibilità di tornare in zona gialla. Lo farà con quindici giorni di anticipo rispetto al Paese intero, quando lo “scudo” sanitario in Italia, stando a una stima Lab24 del Sole 24ore, calcolata in base alla media mobile di somministrazioni negli ultimi 7 giorni,verrà agguantato il 25 settembre. Gli esperti hanno fissato la soglia della immunità di gregge all’80 per cento della popolazione vaccinabile (dai 12 anni in su). Dunque, il Lazio sarà la prima regione, il 10 settembre, ad aver vaccinato l’80 per cento del residenti over 12. Non solo.ù

Terza dose del vaccino, Moderna chiede il via libera: ecco in quali Paesi viene somministrata. L'Ema: non urgente

La percentuale dei vaccinati consentirà di gestire in maniera meno problematica gli accessi a scuola e nei posti di lavoro. Dalle ultime rilevazioni si conferma, infatti, un parametro RT a 0.83, in calo rispetto al precedente dato, e un’incidenza di 58 casi ogni 100mila abitanti, anche essa in calo. La campagna di vaccinazione, inoltre, prosegue spedita e d’ora in avanti non sarà più necessario prenotarsi per ricevere la prima somministrazione dell’antidoto, ma sarà sufficiente recarsi, muniti di tessera sanitaria e documento di identità, in uno dei vari hub vaccinali distribuiti nei territori, dai medici di base o nelle farmacie. C’è una grande quantità di vaccini ancora disponibili nel Lazio. A giovedì, nella regione è stata raggiunta la quota di 4 milioni di cittadini che hanno completato il percorso di vaccinazione, pari ad oltre il 77% della popolazione con età superiore a 12 anni. In totale i vaccini somministrati nel Lazio sono 7.843.060 (88,5 per cento della popolazione over 12). Mercoledì, prima giornata di vaccini free, si è registrata una buona adesione, con oltre 5 mila vaccinazioni e punte di più del 30 per cento. 


Presso le Asl (consultare la pagina Fb Salutelazio) sono attivi gli accessi diretti alle vaccinazioni fino ad esaurimento delle scorte giornaliere. Nella Asl Roma 5, per esempio, sono attivi: Drive In Valmontone Outlet – 9:00/18.00; Casa della Salute Palombara Sabina - 8:00/14.00; Colleferro Auditorium- P.zza 29 Marzo 1950 - 8:00/14.00; Mentana - via Reatina angolo via Fermi - 8:00/14.00; Palestrina Palaverde- 8:00/14.00; Ospedale Subiaco - 8:00/14.00; Tivoli Palazzo Cianti - 8:00/14.00; Cnr Monterotondo - 8:00/14.00. Per gli studenti della Asl Roma 3 era già attivo, fino al 14 settembre, l’accesso senza prenotazioni al Centro Anziani di via Cardano, al Polo Natatorio di via delle Quinqueremi e al parcheggio Lunga Sosta di Fiumicino. Al Polo vaccinale di via Quirino Majorana, a Monteverde, dalle 8 alle 14 potranno vaccinarsi tutti gli over 12 (accompagnati se minorenni), dotati di documento d’identità e tessera sanitaria (anche se non residenti nel Lazio) e sarà somministrato il Pfizer.

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA