Vaccini Lazio, cambiano i richiami dopo l'attacco hacker: c’è un documento in più da portare

Mercoledì 4 Agosto 2021
Vaccini Lazio, cambiano i richiami dopo l'attacco hacker: c è un documento in più da portare

Un nuovo documento è richiesto a chi deve ricevere la seconda dose del vaccino nel Lazio. È questo il primo effetto dell'attacco hacker alla Regione. Il sistema non può essere utilizzato, quindi gli hub vaccinali si sono dovuti organizzare diversamente: con carta e penna. Gli operatori continuano a raccogliere tutte le informazioni di chi si appresta alla seconda iniezione. Nome, cognome, codice fiscale e numero della tessera sanitaria. Ma...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 5 Agosto, 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA