Il monopattino-sharing arriva a Roma: guai a chi tenta di rubare i mezzi

Arriva anche a Roma il monopattino sharing, un nuovo servizio per spostarsi in città senza utilizzare l’auto o i mezzi pubblici. Dopo aver sperimentato con risultati deludenti il bike sharing, questo nuovo mezzo di trasporto in condivisione potrebbe rappresentare una opportunità per incrementare la mobilità sostenibile nella capitale. A Roma dovrebbero arrivare 500 monopattini elettrici che, già dalle prossime settimane, saranno dislocati in tutte le aree cittadine, dal centro alla periferia.

Bike sharing senza pace: a Roma la bici "condivisa" è incatenata alla inferriata

Utilizzarli costerà 15 centesimi al minuto, più 1 euro per lo sblocco. Il servizio, gestito tramite un’applicazione, prevede anche la possibilità di portare a casa propria il monopattino per ricaricarlo alla presa elettrica. Il mezzo, capace di viaggiare a 25 chilometri orari, è a prova di furto: dotato di un gps integrato è facilmente rintracciabile. Perché il servizio vada a regime, si aspetta un decreto del Ministero che colmi il vuoto normativo sull’utilizzo del monopattino su strada.
LEGGI ANCHE>> Blocco del traffico a Roma, ecco quando ci sarà la prossima domenica ecologica
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 09:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP