Ostia, tartaruga gigante depone le uova in spiaggia: sorpresa tra i bagnanti, pioggia di selfie

Mercoledì 23 Giugno 2021 di Mirko Polisano
L'area transennata sulla spiaggia di Ostia dove una tartaruga marina ha deposto le uova

Una tartaruga gigante ha deposto le uova sulla spiaggia di Ostia. Sorpresa questa mattina tra i bagnanti del Lido che sul lungomare Duca degli Abruzzi hanno trovato una porzione di arenile recintata dalla capitaneria di porto. A coordinare le operazioni gli uomini della Guardia Costiera e Tartalazio, la rete regionale che coordina gli interventi sulle tartarughe marine. Dopo aver allestito anche il “corridoio di lancio”, lo spazio allestito dai volontari tra il nido e la riva per rendere più facile il raggiungimento in mare, i biologi hanno deciso di spostarle nella tenuta del presidente della Repubblica a Castel Porziano. È stato considerato alto, infatti, il rischio che qualche bagnante o una mareggiata rischiasse di travolgerle.

 

Ostia, tartaruga gigante depone le uova in spiaggia

 

 

Le operazioni di spostamento sono ancora in corso. A dare l’allarme martedì sera, poco dopo le 23, è stato un pescatore: «Ho visto - ha raccontato a Il Messaggero - un qualcosa che usciva dall’acqua. Ho pensato inizialmente fosse un uomo a carponi in difficoltà che cercava di raggiungere la riva, così mi sono avvicinato e ho visto che era una tartaruga gigante. Ha deposto le uova sulla sabbia e poi è ritornata in mare. Una scena incredibile. Ho avvertito subito i soccorsi». Le forze dell’ordine hanno così transennato l’area per non compromettere lo stato dei luoghi, in attesa questa mattina dei biologi specialisti. Precedenti simili si sono registrati nei mesi scorsi a Fondi, Ventotene e Ladispoli ma mai sul litorale di Ostia: sarebbe la prima volta. 

La folla di bagnanti con entusiasmo  - e un po' con il fiato sospeso ha seguito le operazioni di rito - lasciandosi andare a selfie e video da pubblicare sui social. Il tutto sotto gli occhi vigili della presidente del X Municipio - intervenuta sul posto - che, nel mentre, chiedeva alla stampa di non diffondere la notizia. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA