Investì e uccise un uomo su via Anagnina, si è costituito il "pirata" della strada

Mercoledì 20 Ottobre 2021
Investì e uccise un uomo su via Anagnina, si è costituito il "pirata" della strada

Aveva investito un uomo che attraversava la strada ed era fuggito via, terrorizzato. Ieri sera, però, dopo tre giorni evidentemente tormentati il "pirata" si è presentato spontaneamente dai carabinieri, accompagnato dal suo avvocato, presso la stazione di Roma Prenestina confessando di essere l'autore dell'investimento. L'iincidente è costato la vita  a Kafui Angelo Michael, 36enne togolese, travolto in via Anagnina estrema periferia a sud-est della città all'altezza del civico 80.

Roma, pirata della strada travolge un pedone e fugge: 36enne morto davanti ai fratelli

L'uomo è stato denunciato in stato di libertà per omicidio stradale, mentre l'autovettura è stata sequestrata per i necessari rilievi tecnici. La Procura è stata informata dai carabinieri che procedono unitamente a personale del V gruppo «Casilino» della polizia locale di Roma Capitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA