Anziana rapinata sull'autobus, i due nomadi in fuga si rifugiano al campo di via Candoni

Venerdì 31 Maggio 2019 di Marco De Risi
Anziana rapinata sull'autobus, i due nomadi in fuga si rifugiano al campo di via Candoni

Troppo semplice rapinare così. Un’anziana è stata scippata della borsa da due nomadi minori che hanno agito a pochi metri dal campo, alla Magliana, dove si sono subito rifugiati. La polizia è arrivata alle baracche ma per gli agenti è stato come cercare un ago in un pagliaio ed i minori criminali l’hanno fatta franca.

E’ accaduto ieri mattina in via Candoni dove c’è il campo nomadi che è censito come regolare. L’anziana si trovava all’intero di un bus di linea Atac, quando è stata strattonata dai due ”baby” rapinatori che hanno agito quando il mezzo si trovava su via della Magliana all’angolo con via Candoni. La donna ha gridato, terrorizzata per quanto stava accadendo: nella borsa aveva la pensione.

L’autista ha fermato il mezzo ed ha telefonato alla polizia. Ma per i minorenni è stato un gioco da ragazzi, in pochi minuti si sono rifugiati nel campo. Sembra che non sia il primo episodio del genere ma, invece, un modus operandi da parte di qualche nomade che sa di rimanere impunito usando questa tecnica per delinquere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA