Roma, racket bancarelle: gli ambulanti costretti a cedere il sussidio Covid

Mercoledì 23 Settembre 2020 di Michela Allegri
Roma, racket bancarelle: gli ambulanti costretti a cedere il sussidio Covid

Un giro di corruzione per assicurarsi il monopolio del commercio ambulante nella Capitale e per essere certi di controllare le piazze. Un vero e poprio sistema, che coinvolge due esponenti di spicco della famiglia Tredicine, Dino e Mario, entrambi finiti agli arresti, ma anche funzionari del Campidoglio, sindacalisti e un gruppo criminale che estorceva denaro agli ambulanti con il ricatto.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA