Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, cadavere sul fondo della piscina di una Onlus: nessun segno di violenza sul corpo

Venerdì 16 Luglio 2021
Roma, cadavere sul fondo della piscina di una Onlus: nessun segno di violenza sul corpo

Il corpo ormai senza vita di un 33enne somalo è stato trovato sul fondo della piscina di una onlus in zona Formello (Roma). A dare l'allarme lo stesso dirigente della struttura che, accortosi dell'uomo in acqua, lo ha recuperato nel tentativo di salvarlo. È successo intorno alle 16,30 di ieri. Sul posto, chiamati dal 118, i militari della locale stazione e del nucleo radiomobile Cassia impegnati nelle indagini. Da un primo esame effettuato sul cadavere, ora a disposizione dell'autorità giudiziaria, non sembrerebbero esserci segni di violenza. Sarà l'autopsia che sarà effettuata al Gemelli a chiarire le cause del decesso.

Ultimo aggiornamento: 16:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA