Roma, nascondevano la droga nelle scatole dei biscotti: arrestata coppia

Sabato 4 Dicembre 2021
La droga sequestrata dai carabinieri

Le dosi della droga erano nascoste nel doppio fondo delle scatole: oltre 2,370 chili di cristalli di shaboo e oltre un chilo di oppio. Sequestrati anche 11 mila euro. Tanto hanno trovato i carabinieri Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro durante la perquisizione a casa della coppia di origine iraniana. A insospettire i militari sono stati dei movimenti sospetti della coppia di origine iraniana: lui 49enne con precedenti, lei 35enne incensurata, erano stati notati dai Carabinieri impegnati nei quotidiani servizi di controllo del territorio, atteggiamento che li ha spinti a tenerli d’occhio.


In breve tempo,  i militari sono arrivati nell'appartamento di via Achille Tedeschi, a Pietralata, dove la coppia era domiciliata da tempo. I carabinieri hanno deciso di far scattare il primo controllo trovando quasi 4 mila euro in contanti, degli appunti manoscritti riportanti chiari riferimenti alla loro attività di spaccio, due contratti di affitto e le chiavi relativi ad altrettanti appartamenti della coppia in zona Cassia, l’altro a Grottarossa. Gli investigatori hanno dunque disposto ulteriori controlli. Seguendo le tracce - evidenti - della coppia fino ai due appartamenti dove hanno trovato l'ingente quantitativo di droga. 
Le dosi erano in bustine trasparenti occultate nel doppio fondo ricavato in numerose scatole in latta di alcuni dolciumi tipici iraniani, suddivise in panetti di varie dimensioni. Troavati pure 7 mila euro in contanti, ritenuti provento del loro traffico illecito.
Moglie e marito sono stati arrestati e trattenuti in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: sono ora accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA