Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, paura a largo Argentina: auto in retromarcia investe cinque pedoni

A provocare l'incidente una Mercedes guidata da un ottantenne invalido e con diverse patologie

Venerdì 29 Aprile 2022
L'auto che ha investito i pedoni a largo Argentina

Paura nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 29 aprile, in pieno Centro a Roma. Un'auto ha improvvisamente perso il controllo, sbandando per una ventina di metri e finendo per investire cinque pedoni che transitavano sul marciapiede.

Roma, turista tedesca morta in una stanza d'albergo sull'Aurelia: il corpo al Gemelli per esami

È accaduto in vai Florida, a pochi passi da largo Argentina. A provocare l'incidente una Mercedes guidata da un ottantenne invalido e con diverse patologie. Il veicolo era quindi predisposto con comandi speciali.

Incidente largo Argentina, cosa è successo

Secondo quanto ricostruito sulle prime dagli agenti del I Gruppo Trevi della Polizia locale, l'anziano potrebbe avere spinto l'acceleratore per errore durante una manovra di retromarcia. A quel punto l'auto sarebbe schizzata all'indietro come un proiettile per una ventina di metri travolgendo i passanti, tutti italiani tra i 30 e i 35 anni.

Omicidio suicidio rituale a Roma, l'harakiri dentro casa dei coniugi giapponesi Sakamoto Il mistero della lettera

Come stanno le vittime

Fortunatamente nessuno di loro, soccorsi e accompagnati in ospedale, è grave. Anche la moglie dell'ottantenne ha vissuto momenti terribili. Dal momento che lo sportello dell'auto era aperto, la donna, rimanendone agganciata, è stata trascinata sull'asfalto per alcuni metri. Anche lei se l'è cavata.

Parco Da Vinci, rapinatori in gioielleria con parrucche e mascherine: sequestrata la commessa, bottino da 100mila euro

I danni all'area archeologica

Sul posto, oltre ai vigili arrivati con diverse pattuglie, che hanno messo l'area in sicurezza, c'è già stato un primo sopralluogo della Soprintendenza. L'area archeologica, infatti, ha subito alcuni danneggiamenti ora da valutare. La Mercedes, infatti, ha buttato giù alcuni colonnotti precipitati nel sito sottostante. Molta paura, per fortuna, conseguenze contenute. 

Ultimo aggiornamento: 19:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA