Roma, Lady Gaga a Talenti nel set allestito in via Ugo Ojetti per girare il film su Gucci

Giovedì 1 Aprile 2021 di Lucilla Quaglia
Roma, Lady Gaga a Talenti nel set allestito in via Ugo Ojetti per girare il film su Gucci

A Talenti, in un negozio cool nei pressi di via Ugo Ojetti, si gira un ciak piuttosto serio ed elegante di House of Gucci. La mega produzione firmata Ridley Scott che sta creando, giorno dopo giorno, gran fermento tra i fan romani. E anche notevole e inevitabile folla di curiosi. Che si tratta di una sequenza stilosa lo si deduce dalle mise estremamente chic delle star avvistate. O per meglio dire fotografate al volo poco prima di raggiungere i blindatissimi interni.

 


Tra i primi ad arrivare nella location urbana, è una Lady Gaga in forma e fasciata in un primaverile tailleur bianco, stretto in vita da una vistosa cinta dorata. I capelli, castano scuro come quelli di Patrizia Reggiani, il personaggio che interpreta, sono vaporosi e molto anni Ottanta. La piega è fissata, da un lato, da una vistosa molletta verde. Forse per mantenerla perfetta fino a pochi istanti prima del ciak. Lo sguardo, segnato da un accentuato eyeliner nero, appare molto severo.


Probabilmente sta ripassando le battute oppure semplicemente la diva è infastidita dalle numerose persone che nel frattempo hanno preso posto sui marciapiedi circostanti. Tanto che i vigili fanno fatica a contenere l'entusiasmo generale. Mentre l'atmosfera è sempre più hollywoodiana, sale la meraviglia, tra i supporter, per l'arrivo di Al Pacino. Scortatissimo e protetto dal personale del set, l'attore indossa un impeccabile completo grigio chiaro su camicia a righe bianche e azzurre e una bella cravatta dalle tonalità gialle. Pacino, che veste i panni di Aldo Gucci, accenna un sorriso e scambia due parole con la troupe. Ma rimane sempre nascosto ai più.


Stupore tra i presenti quando, da alcuni campion, scendono dei taxi newyorchesi. Due vengono parcheggiati lì nei pressi e solo uno verrà utilizzato per le scene previste dalla sceneggiatura. Si tratta di fiammanti e iconiche Chevrolet gialle, anni Ottanta, su cui spicca la scritta City Taxi con il numero da chiamare, ma a New York. Alcuni ragazzi riescono a scattare qualche ricordo fotografando i cofani alzati. Finalmente entra in scena il cab di fronte allo store.


Adam Driver, nella fiction Maurizio Gucci, esce per primo dalla macchina per andare galantemente ad aprire la portiera alla Gaga-Reggiani. Completo grigio chiaro su camicia a righine e cravatta scura, l'interprete è pensieroso. Differente dalle foto apparse sui social, qualche giorno fa, mentre si rilassa con il cane in un parco e poi si abbandona al relax presso l'hotel deluxe dove soggiorna nel corso delle riprese. Insomma un trio glam e fashion. In linea con la storia di una delle più celebri e celebrate case di moda italiane.
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 09:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA