Roma, sciopero dei trasporti e maltempo: venerdì nero per la Capitale

Mercoledì 23 Settembre 2020

Sciopero di 24 ore e come se non bastasse previsioni meteo poco rassicuranti. Per la Capitale si prospetta un autentico venerdì nero. Finita l'estate, insomma, Roma torna a fare i conti con i problemi di sempre. L'astensione dal servizio riguarderà l'intero Lazio e, più nello specifico, dipendenti Atac, Cotral e Roma Tpl, comincerà alle 10 e comprenderà bus, filobus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle e Roma-Lido che, comunque, viaggeranno nelle fasce di garanzia: dall'inizio delle corse alle 10 e dalle 17 alle 20. 

Scuola, il garante: «Scioperi inopportuni, valutare la precettazione»

Per converso, pendolari sull'attenti da mezzanotte all'orario di inizio servizio e dalle 20 al termine dell'orario diurno, quando non vi sarà alcuna certezza della presenza dei mezzi. Nella notte tra il 25 ed il 26 settembre, inoltre, non saranno garantite le metro ed eventuali navette sostitutive, oltre al tram numero 8. 
 


Il quadro di per sè complicato è aggravato da un tempo che non promette nulla di buono: venerdì su Roma sono previste piogge, alternate raramente a schiarite. 

 

Ultimo aggiornamento: 10:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA