Roma, paura a San Lorenzo: spari e botte durante una rapina

Martedì 28 Luglio 2020 di Marco De Risi

Paura a San Lorenzo: durante una rapina un malvivente ha usato una pistola. Erano circa le sette del mattino, su un tratto di via di Porta San Lorenzo, quando un passante è stato aggredito da un individuo in possesso di un’arma da fuoco. La vittima è un cittadino bengalese di 26 anni che è stato avvicinato dal rapinatore che ha esploso due colpi in aria terrorizzando non solo il bengalese ma anche decine di passanti ed automobilisti. Il bandito ha anche aggredito a mani nude la vittima. Gli ha dato un pugno sul volto che gli ha causato la frattura del setto nasale. Il bengalese è andato al commissariato a sporgere denuncia. E’ stata chiamata un’ambulanza che l’ha trasportato all’Umberto I. Intanto, gli agenti delle Volanti hanno bloccato il rapinatore su via Tiburtina. L’uomo era in possesso di un’arma finta ma identica ad una vera. 

Rapinatore travestito da Uomo ragno accoltella un gelataio e aggredisce due poliziotti dopo una lunga fuga alla Garbatella

Movida violenta, rapine e scippi a Trastevere: arrestati tre studenti romani

Torna a colpire la donna che rapina gli orologi preziosi, due "raid" in due giorni

Ultimo aggiornamento: 14:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA