Roma, minacce di morte e violenze: arrestati due stalker

Sabato 7 Marzo 2020
Roma, minacce di morte e violenze: arrestati due stalker

Arrestato e portato nel carcere di Civitavecchia dopo aver perseguitato la ex che a gennaio aveva finalmente trovato il coraggio di denunciarlo. Teatro delle violenze Fregene dove la donna veniva continuamente sottoposta a stalking: lui, pregiudicato, era tra l'altro agli arresti domiciliari e aveva violato la misura per mettere a segno i suoi piani contro la ex. I carabinieri hanno minuziosamente ricostruito l'incubo vissuto dalla donna, 40 anni, e alla fine lo hanno arrestato.

Ad Acilia un altro stalker fermato sempre grazie ai carabinieri. L'uomo, 38 anni, era già in carcere per stupefacenti. I militari grazie alla testimonianza della vittima hanno ricostruito una prolungata serie di vessazioni e maltrattamenti con molestie anche telefoniche e minacce di morte. La donna, madre di una bambina e il violento più volte l'aveva minacciata di portarla via. La ricostruzione della vicenda presentata dai militari all'Autorità Giudiziaria, ha consentito a quest'ultima di emettere un ulteriore provvedimento restrittivo nei confronti del 38enne. 

Ultimo aggiornamento: 10:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA