Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

CORONAVIRUS

Vaccini, il Lazio accelera: «Saranno somministrati anche di notte. Si parte da Fiumicino». Annuncio di Zingaretti

Mercoledì 24 Marzo 2021
Vaccini, il Lazio accelera: «Saranno somministrati anche di notte. Si parte da Fiumicino»

Vaccini anche di notte. Il Lazio accelera nella campagna di vaccinazione. E da venerdì 26 marzo il farmaco contro il Covid si inietterà anche nelle ore notturne. «Si comincia dall'hub vaccinale dell'aeroporto di Fiumicino con un turno fino alle 24», twitta il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti

Lazio meglio della Lombardia

Attualmente nel Lazio, ore 13:02 di mercoledì 24 marzo 2021, è stato vaccinato circa il 15% della popolazione, esattamente il 14,86%. E negli ultimi tre giorni è salito il numero delle somministrazioni: dai 17875 vaccinati di domenica si è arrivati ai 23772 di ieri. Un record per la Regione della Capitale, che non vedeva un numero del genere dall'11 marzo, quando erano state toccate 23329 iniezioni. E per dosi inoculate, il Lazio è la seconda Regione con 842.130, dietro solo al Lombardia che ne ha somministrate 1.316.250. Ma nel rapporto tra dosi somministrate e consegnate va meglio della Regione amministrata da Attilio Fontana, con l'85,8% rispetto all'80,9% lombardo.

 

Ultimo aggiornamento: 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA