A Buccino i tronchi abbattuti saranno utilizzati
nel giardino pedagogico “Mimì e Peppino”

Venerdì 19 Novembre 2021 di Margherita Siani
A Buccino i tronchi abbattuti saranno utilizzati nel giardino pedagogico “Mimì e Peppino”

Tutto si ricicla, lo sanno bene i ragazzi dell'associazione Moby Dick Ets Alburni Sele Tanagro che hanno trasformato un problema in opportunità. "I tronchi di pino che si trovavano davanti lo stadio "Paolino Via" di Buccino in seguito al maltempo, sono stati rimossi dalla squadra di Moby Dick Ets Alburni Sele Tanagro per essere spostati presso il Giardino Pedagogico "Mimì e Peppino", annunciano i ragazzi, con il Presidente Mario Panzanella. "Nei prossimi mesi il legno ci tornerà utile per realizzare dei laboratori di intaglio, mentre gli aghi faranno parte del compost per le coltivazioni. In natura tutto si riutilizza". In un tempo dove l'attenzione ai temi ambientali sembra aver rivitalizzato tante coscienze, i ragazzi provano a costruire un percorso virtuoso. Lo fanno nel Giardino Pedagogico, un luogo "bio-diverso, intergenerazionale e pro-attivo che intende valorizzare le energie di tutto il territorio" . Un giardino dedicato a due buccinesi che non ci sono più, Mimì Gigante, ispiratore della vita politica e sociale buccinese, e e a Peppino Arduino, storico, studioso ed appassionato di archeologia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA