Acciaroli, il Comune di Bologna
alla marcia per Angelo Vassallo

di Antonio Vuolo

ll Comune di Bologna parteciperà alla marcia organizzata per il 10 febbraio a Acciaroli per chiedere di non chiudere, senza individuare i colpevoli, le indagini sulla morte di Angelo Vassallo, sindaco di Pollica assassinato nel 2010. Il comune emiliano, gemellato con Pollica dal 2012, sarà rappresentato anche  dall’associazione culturale “Sulle orme di Angelo Vassallo”, nata proprio dal comitato che ha sostenuto il gemellaggio. Alcuni rappresentanti dell’associazione si faranno portatori del messaggio del Comune di Bologna e leggeranno l’appello scritto da Giulia Di Girolamo, consigliera di fiducia per la legalità del sindaco Virginio Merola. «La notizia che la sua morte resti impunita ci sconvolge molto e ci porta a non arrenderci. - scrive in un passaggio la consigliera - L'auspicio quindi, come Amministrazione Comunale, è che gli organismi competenti non abbandonino la ricerca della verità per Angelo Vassallo e che venga presto fatta giustizia, affinché un giorno i colpevoli della sua morte spietata scontino la loro pena.Crediamo fortemente che l'unica strada da seguire sia quella di una costante ricerca della verità, per assicurare i colpevoli di quel terribile delitto alla giustizia e per il grande rispetto che si deve ad un uomo e amministratore esemplare come è stato Angelo per tutti noi».
Venerdì 9 Febbraio 2018, 16:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP