Agropoli: quintali di rifiuti rimossi
dal polmone verde della città

Venerdì 22 Gennaio 2021 di Ernesto Rocco
Agropoli: quintali di rifiuti rimossi dal polmone verde della città

Quintali di rifiuti rimossi dall'area naturalistica di Trentova - Tresino, tra i comuni di Agropoli e Castellabate. L'operazione è stata condotta dalle guardie ambientali della Nita, in collaborazione con l’associazione Trekking Cilento di Pietro Faniglione. Grazie a loro è stato possibile liberare buona parte dell’area da rifiuti accumulati negli ultimi anni. Questi sono stati accumulati lungo il sentiero e questa mattina si è provveduto alla loro rimozione restituendo all’ecosistema, con la sua straordinaria biodiversità, la giusta dignità.

Il Comune sta lavorando in questi giorni ad una ordinanza che imponga il divieto di accesso carrabile lungo il percorso naturalistico, chiudendo il varco di accesso presente sulla S.P. 184, lasciando libero il solo passaggio pedonale a tutti, per poter passeggiare in quest’incantevole area ripulita, controllata e tutelata. Inoltre, l’assessore Lampasona si sta adoperando per reperire i fondi per l’installazione di sistemi di videosorveglianza.

 

«E’ di fondamentale importanza la tutela dell’area Trentova – Tresino - affermano il sindaco Adamo Coppola e l’assessore Rosa Lampasona – e ci stiamo adoperando per poter fare in modo di garantirla. Dopo quella dei giorni scorsi, abbiamo operato una nuova pulizia dell’area naturalistica dai rifiuti, al fine di restituire dignità al nostro polmone verde. L’attenzione è massima per fare in modo che si possa risolvere, una volta per tutte, il problema dell’abbandono incontrollato di rifiuti nella zona. Ma per farlo è importante che tutti i cittadini facciano la propria parte e stiano al nostro fianco». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA