Alba, prorogati i lavoratori interinali

Il Comune ha accettato l’offerta formulata dalla Job Italia

Alba, prorogati i lavoratori interinali
di Marco Di Bello
Martedì 6 Dicembre 2022, 12:12
2 Minuti di Lettura

 Alba, la società partecipata dal Comune di Battipaglia che si occupa della raccolta dei rifiuti e della manutenzione del patrimonio, prosegue con i lavoratori somministrati.

Anche per i prossimi 12 mesi, infatti, la società comunale ha aderito all’offerta formulata dalla Job Italia spa - Agenzia per il lavoro, con sede a Legnano in provincia di Verona.

Questa, infatti, era stata la soluzione individuata per rispondere alle criticità di scarsità di lavoratori da parte della società nel settembre del 2021. Allo scopo, quindi, era stata espletata una gara da parte della Centrale Unica di Committenza Sele-Picentini, che aveva individuato la società scaligera quale migliore offerente con un ribasso percentuale sull’importo a base d’asta pari al 12,262% per un importo di aggiudicazione di 551.615,21 euro oltre Iva.

Video

La decisione del Comune, comunque, non ha soddisfatto proprio tutti. Diverse sono le perplessità da parte dei consiglieri di minoranza che, per questo, hanno proposto un’interrogazione scritta e orale all’Amministrazione. In essa si chiede di sapere  di fare chiarezza sui criteri di assunzione dei lavoratori, quanti sono i lavoratori assunti con tali modalità, quali sono le agenzie autorizzate a cui Alba si è rivolta e quando sono stati sottoscritti i contratti, così da determinare i lavoratori nuovi, quelli oggetti di proroga e perché è stata scelta la proroga invece di una nuova procedura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA