Allarme dispersione scolastica,
100 alunni fantasma alle medie

di Gianluca Sollazzo

Mancata frequenza alle lezioni, assenze prolungate e abbandono definitivo della scuola. Nelle scuole del Salernitano c’è chi non va più a scuola ancora prima di compiere il salto alle superiori. Ma a preoccupare è che ci sono studenti in quartieri a rischio che non riescono nemmeno a concludere la scuola media. Tra Salerno e provincia ci sono almeno 100 studenti tra gli 11 e i 14 anni che non frequentano assiduamente e nei tempi previsti le lezioni nella scuola secondaria di primo grado. Il fenomeno non risparmia neppure il capoluogo, dove sono segnalati alunni a rischio anche in quartieri delle zone collinari come Giovi, Ogliara, Matierno. In provincia la situazione è ancora più allarmante. I dati arrivano da un’analisi dell’Ufficio scolastico regionale su un campione di almeno 3.700 ragazzi iscritti alle scuole medie del salernitano. 

Il numero di almeno 100 ragazzini minorenni a rischio evasione degli studi trapela dalla direzione scolastica che da due mesi ha avviato una campagna di lotta serrata alla dispersione scolastica. Nei mesi scorsi era circolato il dato sulla evasione scolastica e gli inadempimenti della frequenza alle lezioni nelle scuole secondarie di secondo grado, ovvero le scuole superiori. Ma si apprende che lo stop agli studi e le frequenze a singhiozzo riguardano anche 100 ragazzini delle medie. Allertati i servizi sociali dalle competenti autorità scolastiche e dall’amministrazione che ha avviato tutte le procedure di recupero per salvare i ragazzi dal pericolo abbandono definitivo. 
Venerdì 21 Dicembre 2018, 06:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP