Angri, tombini bloccati nella nuova
strada Rfi: sesto intervento di riparazione

Martedì 14 Gennaio 2020 di Roberta Salzano
In foto il sottopasso ferroviario allagato dopo l'ondata di maltempo dello scorso novembre
Tombini troppo rumorosi, nuovo intervento lungo la strada di collegamento tra Corso Vittorio Emanuele e via Nazionale, dove nei giorni scorsi è stato istituito il senso unico di marcia alternato. Per la sesta volta sono state eseguite le operazioni di riallineamento e sistemazione dei chiusini, dopo le segnalazioni dei residenti, nel tratto realizzato da Rete Ferroviaria e inaugurato a giugno del 2018. Purtroppo non si tratta di un caso isolato; più volte i chiusini collocati nella strada consegnata da Rfi sotto riserva al Comune sono stati risistemati, ma nel giro di pochi mesi la situazione è ritornata al punto di partenza 

Dal 2018 sono inoltre fermi gli interventi per la corretta regimazione delle acque del canale San Tommaso, manca il progetto con i pareri del Genio Civile e del Consorzio di Bonifica. Circostanza quest'ultima non ancora avvenuta insieme all'applicazione delle prescrizioni imposte dal Comune a Rfi, contenute in quattro ordinanze sindacali. Passaggi indispensabili per evitare che con le piogge il sottopasso si allaghi, diventando pericoloso per la pubblica incolumità, come è accaduto lo scorso novembre.  © RIPRODUZIONE RISERVATA